Siete alla ricerca di followers per il vostro account e siete caduti della trappola dell’acquisto compulsivo che vi ha portato a scoprire Stormlikes. Prima però di spendere all’incirca 20 euro per 2500 seguaci decidete di riporre tutte le vostre speranze in una domanda posta su Google; Ma Stormlikes è un sito affidabile o una truffa?

Ovvero, ruberà i dati della mia carta di credito? Riceverò i seguaci che ho acquistato?

Ebbene, abbiamo provato il servizio per voi. Iniziamo con questo chiarimento: ci sono tue siti con il nome identico. Uno è l’originale stormlike e uno è stormlikes con il dominio .net.

Se fate una ricerca sui siti in lingua inglese vi accorgerete che il primo è molto gettonato e gode di una certa notorietà, mentre del secondo non si hanno notizie.

Ma funzionano veramente?

La maggior parte dei portali che offrono seguaci si impegnano a fornirvi all’atto della richiesta circa 2/3 del numero di followers acquistati, per poi ritrovarsi a distanza di qualche giorno con appena 1/3. Nel caso di stormlikes il rapporto è nettamente minore ed ecco cosa succede quando premete il bottone “Acquista”.

Innanzitutto è possibile pagare con paypal solo per importi inferiori ai 20 euro e nel resto dei casi sarete tenuti ad indicare i dati della vostra carta prepagata.

La chat supporto clienti sembra non essere in funzione, nonostante indichi “rispondiamo subito”.

Abbiamo atteso 3 giorni per poi vedere cambiare il numero dei followers di circa 1000 unità, per poi ritrovarci il giorno dopo al punto di partenza.

Categorie: Instagram

Lascia un commento