Come diventare Fashion blogger e fare soldi su Instagram

Leave a comment

Perché Selena Gomez guadagna mezzo milione di dollari per i post su Instagram? Secondo D’Marie Analytics, Selena Gomez ha attualmente un valore di $ 550.000 per post sui social media.

Secondo D’Marie Analytics, Selena Gomez al momento vale $ 550.000 per post sui social media … ma perché? Dopotutto, lei non è famosa come il suo ex fidanzato, Justin Bieber (che è il più famoso tra gli uomini influenti), e non come un degno giornalista come il suo migliore amico, Taylor Swift. Invece, è circondata dalle donne più famose del mondo, pur mantenendo un profilo relativamente basso. Quindi, perché ha accumulato oltre 92 milioni di follower?

I post di Gomez sono tipicamente girati professionalmente e splendidamente modificati, ma ripetitivi. C’è lei che posa in splendidi abiti, indossando varie forme di abbigliamento sportivo e giacche militari, e promuovendo silenziosamente i marchi più importanti, tra cui Skinny Pop, Facebook e Pantene. Per indagare su come ha iniziato a guadagnare $ 550.000 per un singolo post su Instagram, l’Observer ha parlato con Frank Spadafora, l’amministratore delegato di D’Marie e un ex direttore del casting, per scoprire cosa Gomez sta facendo bene. Maggiori informazioni qui. 

Magari non sarete Selena Gomez, ma ecco alcuni passaggi fondamentali validi per tutti.

Segui gli Step

1. Raggiungi attivamente i marchi che ti piacciono e con cui vuoi lavorare.

Mentre molte aziende si rivolgono direttamente agli influencer per contribuire a promuovere i loro contenuti, i blogger possono anche rivolgersi a marchi o aziende che collegano gli influencer di Instagram ai marchi.

Il processo di candidatura per diventare un influencer del marchio è competitivo. Rankin ha dichiarato a HuffPost che Dash Hudson accetta circa l’1% degli influenzatori che si candidano per rappresentare i marchi che gestisce, come Gilt e Bebe. La società vede generalmente tra 25 e 50 domande per campagna di marca, ha aggiunto. Ovviamente ogni discorso fatto in grande dobbiamo pensarlo nel nostro piccolo. Provate quindi a rivolgervi a marchi meno famosi o il brand che avete sotto casa; sarà comunque un inizio.

2. Pubblica in modo coerente ed elegante su Instagram.

Il tuo feed è il tuo CV “social”, che i marchi utilizzano per determinare se assumerti o meno come influencer. Una buona presenza su Instagram significa post fotografici e didascalie coerenti e di buon gusto. Più grande è il tuo portfolio Instagram, meglio è.

I marchi inoltre cercano anche influencer il cui stile Instagram corrisponda a quello del marchio.

Rankin ha fornito alcuni esempi dei criteri di Dash Hudson: “Che aspetto ha il contenuto? Il feed ha foto belle e originali? Lo stile del contenuto è ciò che stiamo cercando [per] i marchi con cui lavoriamo? Qual è il loro numero di follower e il tasso di coinvolgimento? ”

3. Mantenere una forte presenza su altri siti di social media.

Nel suo blog , l’influencer Peg Fitzpatrick – autore del libro The Art of Social Media: Power Tips for Power Users –  sottolinea l’importanza di mantenere una presenza di social media “attiva” e “professionale” su tutte le piattaforme, in particolare su LinkedIn.

“[A] ll i marchi e le agenzie con cui ho lavorato e ho parlato con LinkedIn per scoprire di più sulle persone prima di lavorare con loro”, ha aggiunto Fitzpatrick in una e-mail a HuffPost.

Quanti follower su Instagram servono per fare soldi?

4. Devi avere almeno 5.000 follower.

Il numero di follower che i brand richiedono ai loro influencer dipende dalla compagnia, dalla campagna e dal progetto, ma la maggior parte delle marche richiede generalmente che i loro influencer abbiano almeno 5.000 follower. Dash Hudson tende a selezionare influencer che ne abbiano almeno 10.000, secondo Rankin. Skinny Bee Tea, una piccola azienda di tè disintossicanti lanciata lo scorso febbraio, richiede agli ambasciatori un minimo di 5.000. (Assicurati di non comprare nessuno dei tuoi follower però in quanto l’engagement non è lo stesso per i follower reali e quelli comprati)

Vendita dei prodotti sponsorizzati

La vendita di prodotti e servizi di altre aziende o l’acquisizione di lead per loro è un altro modo facile e veloce per iniziare a fare soldi su Instagram. Peerfly è una rete di affiliazione popolare che ti consente di iscriverti e iniziare gratuitamente.

Una volta approvato, sarai in grado di sfogliare le loro attuali offerte promozionali elencate come “Social” nella scheda “Metodi di traffico”. È quindi possibile ordinare le offerte in base a retribuzione, guadagni per clic (EPC) o percentuale di clic (CR) per scegliere qualcosa che si desidera promuovere.

Tutto quello che devi fare per iniziare a promuovere un’offerta è copiare l’URL univoco e incollarlo nella sezione del tuo sito Web di Instagram bio. Quando gli altri utenti fanno clic su di esso per controllarlo, potresti guadagnare una commissione se decidono di inserire le loro informazioni personali (come il loro indirizzo email) o di comprare qualcosa.

Resta aggiornato per seguire tutti gli step del tutorial! Iscriviti alla newsletter



Lascia un commento