Come e perchè passare da Alterblog ad Altersito

Leave a comment

L’alterblog è sicuramente la scelta migliore per chi sta cercando uno spazio blog dove poter avere spazio e traffico web senza limiti.

Puoi trasformare il tuo account Blog in un account Hosting solo entro 3 giorni dall’apertura.

Ti ricordiamo che l’account blog supporta il servizio FTP (ristretto alla cartella /wp-content/) come anche la possibilità di registrare un dominio di secondo livello con servizio vhost.

Questo è quanto si legge nella sezione aiuti di Altervista ma purtroppo io non son mai riuscita ad accedere tramite ftp con l’alterblog.

Qualche differenza: Cosa ha un Alterblog

  • La banda, lo spazio web e il numero di operazioni orarie (queries) sono senza limiti, infinite.
  • Il blog funziona con WordPress, aggiornato all’ultima versione disponibile. Per i successivi aggiornamenti basta un click.
  • Oltre 70 400 temi grafici tra cui scegliere, il CSS è modificabile e possono essere installati i plugin, compatibili con la versione di WP, per personalizzare il proprio blog.
  • Toolbar attiva, banner pubblicitari attivabili: a scelta, con un click.
  • Un semplice strumento di backup
  • La connessione FTP non è disponibile. Come non è possibile modificare i propri file e intervenire direttamente sul proprio database. Per avere un accesso FTP, ai file e al database si pu? trasformare, in qualsiasi momento, l’AlterBlog in un AlterSito, senza nessuna modifica ai propri contenuti.

Ed un Altersito

  • WordPress all’ultima versione disponibile si installa con un click dal pannello di controllo (Pubblica > installa blog, forum, gallery), nella stessa finestra lo si può aggiornare, sempre one click, alle versioni successive.
  • Si può scegliere un template grafico tra i 70 400 temi a disposizione (con banner pubblicitari già inseriti) o caricare via FTP un qualunque sfondo grafico di WordPress, decidendo se inserire o meno le inserzioni pubblicitarie fornite da AlterVista.
  • E’ possibile installare WordPress manualmente (guarda questa guida), gestendo il CMS in totale autonomia in tutti i suoi aspetti (grafica, ecc.).
  • L’AlterSito ha delle risorse web definite, espandibili all’infinito grazie ai proventi della pubblicità o con piccoli pagamenti.
  • Accesso FTP, gestione file e database. Consigliabile l’attivazione di un database di classe 2 (è possibile farlo con gli AlterCent ricevuti al momento dell’iscrizione ad AlterVista).
  • E’ possibile acquistare un dominio di secondo livello, pianificare backup e più in generale avere accesso a tutti gli strumenti per il webmaster esperto.
  • Possibilità di modulare il blog aggiungendo, per esempio, un forum e/o una gallery o altro ancora.
  • Si può passare dall’AlterSito all’AlterBlog, ma per preservare i contenuti bisogna esportarli da WordPress e poi reimportarli sull’AlterBlog.

Come eseguire il passaggio

Puoi eseguire il passaggio dalla sezione Passa ad AlterSito (sotto Impostazioni) del pannello di amministrazione di WordPress.

(è la scritta blu qui in basso)

Se leggete il messaggio “In questo momento non puoi più convertire il tuo Blog in Hosting classico. La conversione è disponibile solo nei primi giorni di vita dell’account.” vuol dire che non potete più convertire il vostro blog. A meno forse di inviare una richiesta all’interno dello spazio a disposizione.

Perchè? perchè dopo 3 giorni si suppone che abbiate creato dei contenuti.. e che questi verranno eliminati con il passaggio ad altersito, quindi occhio!

A questo punto cliccate su Procedi ed inserite i vostri dati personali + la vostra motivazione.

Vi basterà poi cliccare su CONFERMA per avviare la conversione.

Vi ricordo che potrete ripristinare e ritornare “indietro” ad Alterblog.

ATTENZIONE

questa operazione comporta la cancellazione di tutti i contenutipresenti sullo spazio web

Lascia un commento