Come aggiungere un ricercatore di voli sul proprio sito

1 Comment

Avete probabilmente creato un vostro blog di viaggi e vi piacerebbe avere, così come lo avete per booking, il vostro widget per ricercare i voli direttamente all’interno della vostra pagina. Per farlo non dovete fare altro che creare una affiliazione con la compagnia partner per la quale desiderate avere il widget.

La procedura per avere il widget voli di Skyscanner

Per avere questo widget sia all’interno di un qualsiasi post (nel modo in cui vedete qui sotto) sia in forma di rettangolo contenente i campi del volo nella colonna destra del vostro blog o dove preferite dovrete registrarvi al programma partner di skyscanner. Per farlo in Italia dovrete usare Tradedoubler. Una volta registrati potrete cercare nella sezione “ricerca programmi” la suddetta compagnia e richiedere l’affiliazione. Tempo qualche giorno e sarete pronti per cominciare!

TRADEDOUBLER

Ecco come si presenta il ricercatore di voli in un blog post

Ps: potete usarlo per prenotare voli veri, non vi morde ed io guadagno una commissione senza farvi spendere un centesimo in più! Un ottimo modo per ringraziarmi dell’articolo senza pagare nulla 🙂

Andate quindi sulla pagina tradedoubler di skyscanner. Dovreste avere davanti questa schermata.

Selezionate quindi la pagina WIDGET e cliccate sul tasto in mezzo “widget”

Atterrerete su di una pagina nella vostra lingua nella quale è spiegato per filo e per segno come fare per integrare il widget nel vostro blog.

Guida all’installazione

In questa guida troverai le istruzioni per installare il widget di ricerca dedicato agli iscritti al programma di affiliazione di Skyscanner. Segui le istruzioni di seguito per aggiungere il widget al tuo sito e iniziare a guadagnare la commissione sul traffico che generi. Al momento solo il widget che trovi in questa pagina funziona con il programma di affiliazione.

Potete comunque vederne l’anteprima anche se non siete ancora registrati cliccando qui

 Sei pronto per guadagnare! Il widget funziona da subito, iniziando a calcolare il traffico generato dal tuo sito. Ogni transazione andata a buon fine verrà remunerata secondo le condizioni del programma di affiliazione.

osso scegliere di far atterrare gli utenti su un dominio diverso?

Sì, è possibile. Ad esempio potresti voler far atterrare gli utenti australiani sul sito skyscanner.au. Per farlo, seleziona uno dei mercati in lingua inglese (ad esempio en-GB) e aggiungi il parametro data-market=”AU” all’interno del tag div. Usa i codici ISO dei Paesi per compilare il parametro.

Quando riceverò la commissione sul traffico che ho generato?

I termini di pagamento sono quelli del programma di affiliazione a cui sei iscritto. Puoi consultarli sulla pagina dei dettagli del programma sul portale del network di affiliazione che utilizzi.

One thought on “Come aggiungere un ricercatore di voli sul proprio sito

Lascia un commento